Articolo di "Vela" Stampa E-mail
ImageA Banque Populaire
la "Jacques Vabre"
Ancora una volta, una regata oceanica francese e stata segnata dai numerosi e spettacolari ritiri. Alla settima edizione della Transat Jacques Vabre (forse piu conosciuta come Rotta del Caffe).l'unica transat per equipaggj di due persone che sj disputa suI percorso Le Havre (Francia)-Salvador de Bahja (Brasi[e). tra i dieci trimarani di 60. in corsa. 50[0 quattro hanno raggiunto il traguardo.
ImageGli altri sei non si sono semp[icemente ritirati: quattro (tra cui Tim Progetto Italia della coppia Giovanni Soldini-Vittorio Malingri e il super favorito Groupama II di Frank Cammas e Franck Proffit) si sono ribaltati; gli altrj due sono stati trainati in porto dai grandi pescherecci d.altura dopo avere rotto di tutto. Tra i quattro superstiti. ha vinto Banque Populaire di Pascal Bidegorry e Lionel Lemonchois che non hanno di certo il merito di essere stati piu prudenti e conservativi dei rivali: illoro tempo dj 14 giorni, 1 ora, 46 minuti e 29 secondi. suI percorso di 5190 miglia, coincide con il nuovo record. Alle loro spalle. con un ritardo di appena 3 ore e 3 minuti, e giunto Gitana XI di Fred Le Peutrec e Yann Guichard; solo altri 37 minuti piu tardi,e arrivato Geant di Michel Desjoyeaux e Hugues Destremau.

Viste come sono andate le cose, sono tornati a circolare i soliti quesiti di circostanza: non si poteva ritardare di un giorno la partenza. per far passare la tempesta? Le barchesono troppo fragili? Domande forse noiose e inutili: chi organizza le corse oceaniche non si preoccupa della meteo e di quanto siano estremi i mezzi. Lo spettacolo non 10 danno piu i naufragi e gli incidenti (ormai, anche di quelli, se ne sono visti fin troppi perche possano ancora suscitare clamore), ma la competizione stessa. Le transatlantiche sono. oggi, competizioni giocate suI filo di lana, dove l.aspetto dell'awentura e secondario. Piu dei quattro ribaltoni. fa notizia (e non a torto) I'arrivo al traguardo dei primi tre in un arco di tempo inferiore alle quattro ore (dopo una regata di oltre 5000 miglia durata due settimane).

Perche questo avvenga. le barche sono ovviamente costruite allimite e spinte al massimo (nella bonaccia 0 nella tempesta) da chi le porta.Tra le altre classi (che hanno affrontato un percorso di 4340 miglia, non dovendo doppiare I'isola di Ascension), la vittoria e andata al trimarano di 50 piedi Crepes Whaou di Franck Yves e Kevin Escoffier (padre e figlio). all'Open 60 Virbac Paprec di Jean Pierre Dick e Loick Peyron (con il nuovo tempo record di 13 giorni, 9 ore e 19 minuti) che ha preceduto di soli 35 minuti la coppia Roland Jourdain-Ellen MacArthur su Sill et Veolia e all'Open 50 Gryphon Solo di Joe Harris e Josh Hall.

Tra gli Open 60. da segnalare il nono posto di Mare Verticale dell'italiana Cecilia Carreri. in coppia con Joe Seeten.
 
< Prec.   Pros. >



Mareverticale
Philosophie de Mare Verticale
Cecilia Carreri
Joé Seeten
Le bateau
L'aventure
Press
Ultime foto
Ultime Press
Archivio stampa
Archivio Stampa